#Scrittoritaliani
caricamento in corso!
Leggi tutto

Pasolini a Matera. Il Vangelo secondo Matteo cinquant’anni dopo

Pubblicato il 25/11/2014
pasoliniIn occasione della nomina di Matera a capitale della cultura europea, è stata prorogata fino al 25 gennaio 2015 la mostra Pasolini a Matera. Il Vangelo secondo Matteo cinquant’anni dopo, ospitata presso il Museo nazionale d’arte medievale e moderna di Palazzo Lanfranchi. La mostra è curata da Marta Ragozzino, Soprintendente BSAE per la Basilicata e Giuseppe Appella, Direttore del MUSMA, Ermanno Taviani, Professore di Storia Contemporanea all’Università di Catania e da Paride Leporace, Direttore della Lucana Film Commission.

L’obiettivo della mostra è quello di rendere nota la genesi del capolavoro pasoliniano, che trasformò nel 1964 Matera in Gerusalemme.
La mostra è divisa in sei sezioni, ognuna delle quali ricostruisce il clima culturale e artistico lucano e italiano di quegli anni. L’ultima sezione, intitolata Tra Gruppo Uno e Gruppo 63. Nuove tecniche di immagine, raccoglie opere d’arte realizzate dagli artisti che hanno caratterizzato gli anni Sessanta nel nostro Paese.

L’allestimento però non guarda solo al passato, ma offre, soprattutto al pubblico più giovane, una narrazione multimediale e interattiva grazie al montaggio creativo di documenti originali, dipinti, disegni, fotografie, spezzoni cinematografici, interviste, materiale bibliografico ed oggetti tridimensionali, tra i quali la macchina da presa del regista e i costumi originali del film.
Per ulteriori informazioni in merito è possibile visitare il sito http://www.artibasilicata.beniculturali.it/. (L.L.)
diritti diritti Diritti
arte arte Arte
cinema cinema Cinema
letteratura letteratura Letteratura
musica musica Musica
teatro teatro Teatro