#Scrittoritaliani
caricamento in corso!
Leggi tutto

TuttiFestival: giro d'Italia letteraria. GialloLuna NeroNotte 2017

Pubblicato il 02/11/2017

Francesca Meale

festivalDal 28 ottobre è in corso a Ravenna la quindicesima edizione del festival “GialloLuna NeroNotte”, appuntamento imperdibile per gli amanti del noir e dei polizieschi. Fra mostre, spettacoli musicali e incontri con gli scrittori il giallo sarà protagonista di questo festival, quest’anno a tema “legal thriller” (anche se non mancheranno eventi a tema fantasy e fantascienza). A rendere più suggestivo il tutto saranno i borghi medievali della città e la frizzante aria autunnale, che accoglieranno i visitatori dal 28 ottobre al 5 novembre, termine della manifestazione. 
L’evento che ha aperto il sipario su “GialloLuna NeroNotte” ha avuto luogo al Palazzo del Cinema e dei Congressi di Ravenna di sabato 28 ottobre. Qui a partire dalle 9:00 si è infatti tenuta la mostra “Avvocati e giudici tra le nuvole”. Le “nuvole” cui allude il titolo della mostra sono i baloons dei fumetti, infatti la mostra è una rassegna a suon di tavole illustrate sui giudici e avvocati dei fumetti dagli anni ’30 ad oggi. A chiudere questa prima giornata di festival sarà tuttavia un’incursione nella fantascienza con “Gli uomini che fecero l’impresa. La fantascienza italiana da Nirvana ad oggi”. A 20 anni dalla nascita del film cult “Nirvana” l’evento omaggia il coraggioso filone fantascientifico del cinema italiano. 
Dopo la pausa domenicale il festival riprende lunedì 30 con un’altra mostra, questa volta studentesca: “Ravenna in 14 delitti”. Al Palazzo del Cinema e dei Congressi sono state infatti esposte le opere degli studenti del liceo artistico “Nervi-Severini”. In tutto una sessantina di opere che prendono spunto dai monumenti di Ravenna teatro di delitti storici. La mostra avrà corso fino all’11 novembre.
Dopo aver ospitato una scolaresca, il 31 ottobre alle 10:00 il Palazzo dei Congressi e del Cinema darà invece spazio ai docenti con una masterclass. L’evento sarà incentrato sul romanzo di Valerio Evangelisti “Nicholas Eymerich l’inquisitore”, poi divenuto un cult del fantasy e trasposto in un videogioco. A fare da relatore all’evento sarà il professor Alessandro Iannucci in collaborazione col Dipartimento dei Beni Culturali dell’Alma Mater Studiorum di Bologna e la Fondazione Flaminia per l’Università in Romagna. Sempre Valerio Evangelisti, scrittore prolifico dal ’94, alle 18:00 presenterà il suo nuovo romanzo con protagonista Eymerich: “Eymerich risorge”.
Il 1 novembre sarà interamente dedicato agli incontri con gli editori con l’“Indipendent Day”. L’evento sarà una vetrina per la casa editrice “Clown Bianco” e per la “Collana Miskatonic”. Mentre la prima è una piccola realtà editoriale dedita alla pubblicazione di letteratura di genere (specie con titoli gialli e noir), la Collana Miskatonic è un progetto coordinato dalla casa Editrice Vincent Books e dalla libreria Miskatonic University Bookstore, che deve il suo nome all’universo lovecraftiano. 
Giovedì 2 novembre si torna al thriller con “Romagna in noir”, un doppio incontro con autori che si terrà al Palazzo dei Congressi e del Cinema alle 18:00. Il pubblico del festival farà la conoscenza di Gianfranco Mascia e del suo applaudito “La tua ombra sta ridendo”, giallo ambientato a Roma. Angelo Berti sarà invece presente con la sua fiaba nera “Nonaroth”, edita da Watson Edizioni. Che siano del noir o dell’horror, le tinte predominanti di questa giornata di festival saranno quelle scure. 
E passiamo al venerdì 3 novembre, che vedrà il Palazzo dei Congressi animato dalle 17:30 da una conversazione in memoria di Sergio Altieri. Autore di thriller, sceneggiatore e traduttore, Sergio Altieri plasmò l’immaginario di genere anni ’80 prendendo parte a produzioni cinematografiche del calibro di “Atto di forza” e “Velluto Blu”. Seguiranno le classiche presentazioni di autori e la premiazione dei racconti inediti a partire dalle 20:30. Giurato d’eccezione di questo evento, che avrà luogo nell’osteria “I Passatelli”, è l’editor Franco Forte, curatore delle collane Giallo Mondadori e Segretissimo che verrà affiancato dalla scrittrice Annamaria Fassio. A conclusione della giornata ci sarà una cena allietata dalla cucina romagnola e dalla musica di Marco e Laura Rosetti.
Il legal thriller sarà il fulcro dell’evento di sabato 4 novembre, ore 10:00. Con “Azzeccagarbugli, Perry Mason e avvocati veri” verrà infatti “processata” la figura dell’avvocato fra giallo e vita reale. Presenzieranno sul palco dell’evento Marco Lupoi, docente alla facoltà di Giurisprudenza dell’Alma Mater di Bologna, gli autori e giallisti Nicola D’Agostino e Lorenzo Marone e la già nota Fondazione Flaminia. Marone e D’Agostino saranno anche presenti in “Vostro onore, mi oppongo” alle 18 per promuovere i loro rispettivi romanzi. 
Alle ore 18:00 del 5 novembre avrà invece luogo l’evento finale del festival “Pallottole e tacchi a spillo”. Come da titolo il thriller si tingerà di rosa con le due autrici Barbara Baraldi e Sara Kim Fattorini. La prima a prendere la parola sul palco sarà la Baraldi con “Aurora nel buio”, che ha per protagonista la tormentata poliziotta Aurora Scalviati. La coreana naturalizzata italiana Sara Kim Fattorini presenterà invece “La chimica dell’acqua”, suo romanzo d’esordio.
Per ulteriori dettagli sui “colpi di scena” del programma di GialloLuna NeroNotte 2017 potrete visitare questo sito https://gialloluna.com/2017/10/20/gialloluna-15-tutte-le-date/
diritti diritti Diritti
arte arte Arte
cinema cinema Cinema
letteratura letteratura Letteratura
musica musica Musica
teatro teatro Teatro